HAT-P-7b – 14-06-2008

Ecco una nuova curva di luce esoplanetaria, ad ora decisamente la migliore realizzata. Si tratta del transito del pianeta HAT-P-7b sul disco della stella madre GSC 03547-01402. Il sistema si attesta sulla 10a magnitudine e si trova nella costellazione del Cigno.
Per riprendere l’intero evento si sono rese necessarie (includendo le riprese di dark, bias e flat-field) oltre sette ore. Ma il risultato ricompensa pienamente le attese.

Il raggio del pianeta è stato calcolato in circa 1.363 RJ, mentre quello della stella 1.84 raggi solari. Il pianeta è molto vicino alla sua stella ed il periodo di rivoluzione è di soli 2.204 giorni. Lunga la durata del transito, circa 3.90 hr. Il calo di luminosità sembrerebbe essere di soli 7 mmag!
Tutte le immagini sono state calibrate per bias, dark, flat-field e dark per FF. Il tempo di esposizione è stato, per tutti i frame, di 200 con filtro rosso.
Co-autori dell’osservazione: Giuseppe Marino ed Emilio Lo Savio.

Ecco i dati estrapolati da Bruce Gary (AXA)
Centro transito HJD: 2454632.4670 +/- 0.0037
Profondità transito: 8.0 +/- 0.6 mmag
Durata: 3.93 +/- 0.18 hr

La strumentazione è : OTA C9.25″ +GP-dx + SSK2000PC + ST7-XME
Location: S. G. Galermo (Catania)




Pubblicato in Exoplanets.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.