AU Ser – 26-05-2009

Prima osservazione di un’altra lunghissima notte. Effettuata, questa, con Emilio Lo Savio.
Si tratta del minimo secondario di AU Ser, una variabile del tipo W UMa di magnitudine nel V di circa 10.5. Il periodo del sistema è di 0.3864978 g, il diagramma O-C mostra una deriva interessante. Questa osservazione pare non accordarsi molto bene con l’andamento generale. Aspetto in seguito le elaborazioni definitive di Giuseppe Marino per una conferma (almeno per capire se qualcosa ho sbagliato).
Il minimo è stato calcolato con il programma Peranso.
A tutti i tempi è stata applicata la correzione eliocentrica.
Le osservazioni sono state condotte senza filtro, binning 2×2, nessuna calibrazione è stata applicata. Il tempo di esposizione è stato di 25 secondi senza autoguida.
La strumentazione è : OTA C9.25″ +GP-dx + SSK2000PC + ST7-XME
Location: S. G. Galermo (Catania)

Pubblicato in Astronomy, Variable stars.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.